Come investire nei titoli azionari

Investire in Borsa significa investire in titoli azionari, più comunemente conosciuti come azioni. In pratica i titoli azionari costituiscono una parte di un’azienda che è stata frazionata in azioni, quotata e messa in vendita pubblicamente sul mercato finanziario con lo scopo di godere di maggiori capitali a sua disposizione e poter così crescere come azienda.

Detto questo come fare per investire nei titoli azionari? Te lo spieghiamo in questa guida.

Innanzitutto coloro che comprano i titoli azionari di una società, ne diventano in un certo senso per una piccola percentuale (che varia in base alla quantità di azioni acquistate) anch’essi proprietari, ossia azionisti, condividendone quindi sia gli utili sia gli eventuali debiti in cui l’azienda potrebbe finire.

Per questo giocare in Borsa non è un’attività che va presa alla leggera, perché se il titolo non se la passa bene il rischio è di ritrovarsi in mano azioni che non valgono nulla e perdere così i propri soldi.

Ovviamente la cosa fondamentale è sperare che la società della quale si sono acquistate le azioni vada a gonfie vele in modo che il costo dei titoli azionari salga generando profitti e dividendi.

Come investire in titoli azionari, anche da casa

Oggi è possibile giocare in Borsa anche dalla propria abitazione, tramite il trading online; non serve infatti recarsi presso una banca e dare ordine di acquisto delle azioni sulle quali si vuole puntare. Il vantaggio sono costi minori, in particolare sulle commissioni che altrimenti sarebbero molto alte, e piena libertà e autonomia nelle transazioni: il conto trading si apre in pochissimi minuti, si versa un deposito iniziale e si può cominciare subito ad investire in azioni anche con somme di denaro.

Un buon modo di investire in titoli azionari da casa, ad esempio, è sfruttare molti strumenti finanziari comodi e semplici da utilizzare anche per i principianti; tra i più noti ci sono i derivati, quali possono essere i CFD ossia i contratti per differenza capaci di replicare in maniera esatta il trend delle azioni, oppure le opzioni binarie.

Puntare sui derivati

In particolare i derivati finanziari si servono della leva finanziaria e per questo motivo risultano essere meno cari da acquistare in confronto ad un titolo azionario vero e proprio. Così facendo invece che comprare concretamente le azioni, si effettuano le contrattazioni direttamente sul loro prezzo ed è possibile ottenere profitti sia nel caso di valori positivi che negativi. In pratica comprando i derivati anche se un titolo azionario scende si possono fare soldi; cosa che invece non avviene se si è azionisti e proprietari del titolo in questione.

Per quanto riguarda le opzioni binarie, si tratta di uno dei derivati maggiormente adoperati da chi fa trading online, soprattutto se principiante. Il motivo è molto semplice: basta infatti scegliere un titolo azionario e prevedere se il suo prezzo sarà salito oppure sceso dopo un determinato periodo di tempo chiamato “scadenza”.

Come scegliere i titoli azionari su cui investire

Per cominciare a giocare in Borsa è opportuno optare primariamente per un numero ristretto di titoli azionari, possibilmente scegliendo i migliori sul mercato. A tal proposito la Borsa americana offre ottime azioni con notizie sulle società costantemente aggiornate; oppure si può sempre investire sui titoli azionari della Borsa italiana, che possono ugualmente riservare belle soddisfazioni.

Molto importante è in ogni caso, in particolare se si vuole fare trading online, investire su titoli azionari affidandosi ad un broker online serio, affidabile e regolamentato, che consenta di contrattare sia sulla Borsa italiana che sulle più importanti Borse internazionali.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *